[email protected] +39 0172 89727

Giardini zen

Progettazione e realizzazione Giardini Zen

 

karesansui

Il karesansui (paesaggio asciutto) è il più noto dei giardini zen.

È un giardino da meditazione tipico della cultura giapponese e per le sue caratteristiche estetiche assomiglia più ad un dipinto che ad un giardino; può anche essere utilizzato come giardino da interni.

Il k. era realizzato da monaci che avevano l’esperienza necessaria acquisita attraverso il loro lungo percorso di introspezione, per creare una composizione piena di significato simbolico e suggestivo.

Obiettivo principale della meditazione buddhista è creare il Vuoto per ottenere lo spazio necessario all’illuminazione; con l’osservazione e la meditazione del giardino zen si svuota la mente da altri pensieri e si  raccolgono le sensazioni che la composizione essenziale comunica.

Di fronte ad esso trovi la pace perché assisti alla calma totale.

 

Elementi identificativi del k.

Elemento pietre: è un elemento considerato vivo, comunica forza e stabilità.

Elemento ghiaia: essa è pettinata con uno speciale rastrello e rappresenta l’acqua, il mare, ma anche il Vuoto. Focalizza l’attenzione di chi osserva sulle pietre ed al tempo stesso permette alla fantasia di interpretare la composizione secondo la propria visione personale. È un insieme di bianchi e neri, perché nella cultura orientale non esiste la perfezione e quindi non esistono gli estremi (solo bianco, solo nero) bensì una compenetrazione di elementi.

Elemento cornice: il k. è sempre delimitato da una cornice costruita con materiali diversi che ha come scopo quello di inquadrare e definire lo spazio entro il quale verrà costruito il giardino ed è parte integrante dello stesso.


                        

                                                                                                            Alcune nostre realizzazioni

 

 

bonseki 

Quella del bonseki (rocce su vassoio) è l'antica arte giapponese di creare giardini in miniatura su vassoi utilizzando sabbia bianca, sassi e piccole rocce.

Rappresentano spesso paesaggi montani, marini o giardini. Piccoli sassi o rocce vengono usate per rappresentare montagne, linee costiere o isole rocciose su cui si infrangono le onde del mare.

L'importanza del b. sta nel sentimento di pace e nella soddisfazione che deriva dalla sua creazione e non nel risultato del lavoro.